Simone Firenze passa a Planet Kart Cross

Le voci che circolavano sul ritorno di Simone Firenze al rallycross erano assolutamente fondate. Il vice campione italiano RX 2016 infatti parteciperà a tutte le tappe nella stagione 2018 e promette battaglia puntando al titolo.

RXITA: Ciao Simone, tutti sanno che hai venduto il tuo Camotos e in queste ultime settimane ci sono stati numerosi rumors…Camotos, Yacar, Planet Kart Cross, Camotos 4×4 e addirittura che passavi alle vetture….
Ora lo puoi dire, cosa guiderai la prossima stagione?

SF: Negli ultimi mesi in effetti ho ricevuto diverse valide proposte per il 2018, ne sono onorato, ma la cosa mi ha messo in “crisi”.
Ho scelto la Planet Kart Cross e Planet KartCross Italia perché credo nel nuovo progetto e l’idea di contribuire allo sviluppo di un nuovo kart mi entusiasma tantissimo.
Fondamentalmente anche l’amicizia e il rispetto che ho per Paul Lunardi.
Non è stato per nulla facile staccarsi da Camotos dopo 9 anni, 39 vittorie, 6 titoli italiani e un anno di Campionato francese AX da prioritario, come mai nessun italiano prima.
Per me Camonin è stato importantissimo ma avevo bisogno di nuovi stimoli!
Sarò pilota ufficiale PKC & PKCI per l’Italia, Stéphane Planetkartcross Laurent sono onorato e darò il 110% .
Guiderò il nuovo Kamikaze 3…la Planet è una grande realtà e di fatto è la casa che sta spingendo più di tutte, crede nel mercato e nel Campionato Italiano.
Per questo nuovo progetto ha deciso di accelerare i tempi e partire in quarta, per il momento saranno presenti nel Campionato italiano solo 2 esemplari di Kamikaz 3 ufficiali, il mio e quello del mio compagno di colori Gabriel Di Pietro.
Sono cosciente che questa novità creerà curiosità, competizione, agonismo, nuovi nemici in pista…ma tutto questo mi “gasa” ancora di più.
Per noi non sarà facile ma l’impegno sarà massimo e ci faremo trovare pronti.

RXITA: La stagione appena conclusa ti ha visto impegnato nel Campionato francese autocross. Quali saranno i tuoi programmi per il 2018? Abbiamo visto che hai già dato delle anteprime…

SF: Dopo aver preso tante pettinate, è arrivata l’ora di darle…
Tornerò a correre in Italia, farò sicuramente tutto il Campionato Italiano RX che con tutte le novità diventa molto interessante… mi manca in bacheca il trofeo RX e il secondo posto nel 2016 non l’ho ancora digerito.
Farò anche tutto il Campionato Italiano AX anche se in questo caso le date non sono ancora certe.
Sarò presente anche alla gara internazionale kart cross di contorno al Campionato Europeo AX a maggiora, è la gara che tutta Europa ci invidia !!! Ho corso in Francia su piste incredibili ma la Maggiora Offroad Arena rimane sempre la numero 1 !!!
Quella gara l’ho vinta 3 volte e da quando c’è il nuovo tracciato come numero di vittorie siamo 2 a 1 per la Spagna…vedremo nel 2018 quale sarà la nazione più forte e fortunata

RXITA: qual è il tuo più bel ricordo dell’avventura ffsa e cosa ti porti a casa dell’esperienza francese?

SF: è stata un’esperienza incredibile, il livello dei piloti è pazzesco e le piste sono curate molto attentamente. Sono cresciuto molto.
Il ricordo più bello è sicuramente il secondo tempo a soli 19 centesimi dalla pole a Faleyras…un’emozione indelebile.

RXITA: Cosa ne pensi del nuovo calendario del Campionato Italiano RX?

SF: È una specialità che fatica un po’ a prendere piede ma si sta lavorando nel senso giusto, sono molto contento delle nuove piste.
Magione – Autodromo dell’Umbria è situata in zona strategica, può essere facilmente raggiunta da piloti del nord e del sud d’Italia.
MJP Racing Arena Fuglau non la conosco ma sarà bello correre con altri piloti stranieri, non vedo l’ora!
Sarà un bel Campionato con la C maiuscola !!!

RXITA: Ci puoi anticipare qualcosa del nuovo kamikaz 3?

SF: Per ora vi posso dire solo due cose certe…avrà il numero 666 e sarà di colore giallo !
Buon inverno a tutti…il Diablo #666