Rinviati a data da destinarsi anche i Round 2/3

Avrebbero dovuto svolgersi il 2/3 maggio in Austria

Continua a imperversare l’emergenza COVID-19 e il Campionato Italiano Rallycross vede stravolto il proprio calendario.

Sono infatti state rinviate a data da destinarsi anche le gare previste nel bellissimo impianto del Wacahuring a Melk, in Austria, inizialmente previste il weekend del 2/3 maggio.

Appena ci saranno certezze sul percorso temporale di uscita dall’emergenza, Sport Club Maggiora, promoter del Campionato Italiano Rallycross, comunicherà le nuove date.

Raccolta fondi per la Croce Rossa – Comitato Locale di Borgomanero

Prosegue intanto la raccolta fondi lanciata da Sport Club Maggiora per sostenere la Croce Rossa Italiana – Comitato Locale di Borgomanero, in prima fila nell’affrontare questa emergenza.

Chi volesse contribuire alla raccolta può farlo al seguente link: www.gofundme.com/f/aiutiamo-la-croce-rossa-di-borgomanero

Si corre… virtualmente!

L’iniziativa è partita dagli stessi piloti: si può continuare a stare senza Rallycross? No! Allora ecco che si sta organizzando una sfida virtuale tra i drivers solitamente impegnati in pista nel Campionato Italiano Rallycross. Il “Virtual Round”, sta raccogliendo tantissime adesioni e si sta valutando, dal punto di vista tecnico, la possibilità di trasmetterlo in diretta sulla pagina Facebook del Campionato. Sarà inoltre un ulteriore momento di promozione della Raccolta Fondi a favore della Croce Rossa Italiana – Comitato Locale di Borgomanero.

Tutti gli aggiornamenti su questa simpatica iniziativa saranno annunciati sulle pagine social del Campionato Italiano Rallycross e di Maggiora Offroad Arena.